Raffreddamento a liquido

PT Zed

PT Zed - Piastre di raffreddamento a liquido

Piastra raffreddata a circolazione di liquido (Liquid cold plate) composta da una base ed un cover, sigillati mediante saldobrasatura.

Quando le prestazioni termiche desiderate non sono più raggiungibili mediante il raffreddamento ad aria, si deve passare alle soluzioni di raffreddamento a liquido. Il coefficiente di scambio termico dell’acqua è infatti di gran lunga superiore a quello dell’aria.

Sono LCP che fanno parte di un sistema di raffreddamento a liquido, composto inoltre da: scambiatore di calore, la pompa (che genera il movimento del fluido) e da un tank, che immagazzina il fluido. La liquid cold plate rappresenta il componente a diretto contatto con la fonte di calore

Le PT Zed si ottengono partendo da una base di alluminio dove, tramite lavorazioni meccaniche, vengono ricavati dei canali entro i quali verrà fatto scorrere il liquido refrigerante (una miscela di acqua e glicole). Un coperchio di alluminio, unito alla base tramite il nostro processo di saldobrasatura dell’alluminio, permette di sigillare i canali, creando una giunzione metallica tra base e coperchio.

Si ottiene perciò un composto unico che presenta notevoli vantaggi:

  • non è richiesto nessun o-ring, essendo la giunzione tra base e cover metallica;
  • ampia flessibilità nel progettare i canali, i quali possono essere posti direttamente al di sotto delle fonti di calore;
  • i connettori, se di alluminio, possono essere direttamente saldobrasati sulla piastra;
  • soluzione più compatta e performante rispetto ad un dissipatore ad aria

 

Scarica la scheda tecnica:

      PT Zed 1421

      PT Zed 1426

      PT Zed 1518

      PT Zed 1521